Mario Pio Ferrante

Nato nel 1980 ad Avellino, è stato sin da subito riconosciuto come uno dei maggiori talenti flautistici degli ultimi tempi e vanta al suo attivo non solo un’intensa attività solistica, ma anche cameristica ed orchestrale.

Nel 2000 si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica “D. Cimarosa” di Avellino.

Dal ’94 prende parte a numerosi concorsi nazionali che lo portano ai suoi primi successi:  1° premio 10° Concorso nazionale “Cesare Ciardi”, 1° premio 10 Concorso nazionale “G.B. Pergolesi, 1° premio rassegna  musicale città  di  Mercogliano (Cat. Solisti) 1° premio II rassegna musicale città di Mercogliano (cat. musica da camera) 2° premio 9° Concorso nazionale “G.B. Pergolesi”, 2° premio 7° Concorso nazionale “Raffaele Galli”, 2° premio 12° Concorso nazionale “Emanuele Krakamp”, 3° premio 8° Concorso nazionale “Cesare Ciardi”, 1° premio Concorso “Alda Rossi da Rios”, come miglior diplomato dei conservatori  d’ Italia A.A. 2000, 1° premio al 13° Concorso nazionale “Emanuele Krakamp”. 

Si perfeziona nelle Accademie di Novara (ICONS) ed Imola, sotto la guida dei Maestri G. Cambursano, B. Cavallo, M. Valentini. Negli anni 2001 e 2002, ha vinto consecutivamente,la prestigiosa borsa di studi “L. Martelli” come miglior allievo dei corsi superiori di flauto presso l’ICONS di Novara. Nel 2001 risulta idoneo all’Accademia musicale del Teatro alla Scala di Milano.  Nel 2003 vince il Concorso internazionale “S. Gazzelloni”. Dal 2001 al 2003 ricopre inoltre, il ruolo di primo flauto nell’Orchestra Regionale Campana.

Appassionato di musica contemporanea,ha suscitato con le sue esecuzioni critiche lodevoli da parte di rinomati compositori, quali Alvin Curran, Raul De Smet, Jhon Baumann, Pierre Boulez, il quale, in occasione delle esecuzioni al teatro San Carlo di Napoli, de “Le marteau san metre” e “Derive”, ne ha elogiato lo stile e la tecnica virtuosistica.  Le sue perfomance, sono state trasmesse su Radio tre classica e sulla filodiffusione. Nel 2004 è stato inviato al 41° Festival di Nuova Consonanza di Roma sia da camerista che da solista. 

E’ revisore di brani di musica contemporanea per la Rugginenti editrice di Milano. Le sue esibizioni spaziano dal territorio italiano (Avellino, Napoli, Roma,Todi, Assisi, Milano, Firenze, Gallarate, Novara, Stresa, Ravello, Venezia, Chioggia,Cosenza, Crotone, Perugia, ecc.) a quello estero ( Inghilterra, Olanda,Francia). E’ invitato regolarmente come 1°Flauto in varie orchestre italiane ed estere. Dal 2006 collabora stabilmente come 1°Flauto solista con le orchestre La Grecìa  e la SerrEnsemble, con quest’ultima ha registrato numerose musiche da film. Dal 2010 è stato assistente nei corsi di Alto Perfezionamento Flautistico  tenuti dal M° B. Cavallo. Incessabile ricercatore delle prassi esecutive, lo studio continuo è la base del suo lavoro e della sua didattica. Suona con un flauto all gold 14K Brannen Cooper, costruito espressamente per lui dall'omonima ditta di Boston

Translate »