Salvatore Vella

Si diploma col massimo dei voti nel 1985 sotto la guida di Gerardo Petruzziello al Conservatorio “V.Bellini” di Palermo. Si è poi perfezionato con W. Schulz a Vienna, con A. Persichilli presso l’Accademia Nazionale di “S.Cecilia” di Roma del quale diventa poi l’assistente, con E. Pahud presso gli Amici della Musica di Firenze e con A. Marion ai corsi di Gubbio Festival.

Nel 1984 ha fatto parte, come 1° flauto, dell’Orchestra des Jeunes de la Mediterranèe ed è stato prescelto per far parte dell’Orchestra dei Giovani della Comunità Europea “E.C.Y.O. 1984 “ e dell’Orchestra dei Conservatori di Musica Italiani. Nel 1985 ha vinto il Concorso Nazionale di Ottavino presso l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Genova dove ha lavorato per un anno e di 1° flauto presso la Banda Nazionale di Roma della Guardia di Finanza dove è rimasto quasi tre anni con la quale ha effettuato concerti anche da solista e registrazioni per la RAI, nello stesso anno è finalista al Concorso Internazionale di Ottavino presso l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.

Ha collaborato con varie orchestre come  l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra Sinfonica di Roma della RAI, l’Orchestra Filarmonica del Teatro Bellini di Catania, l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e l’Orchestra della Filarmonica della Scala guidate da Direttori d’ Orchestra di grande spessore artistico come Muti, Sawallisch,Temirkanov, Oren, Sinopoli, Inbal, Ceccato, Graf, Argiris, Gelmetti.

Vincitore di concorsi a premi tra i quali il 2° Premio al Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Boario Musica 94” di Darfo Boario Terme, il 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale per Flauto “G. Briccialdi” organizzato dall’A.T.E.M. Briccialdi, il 2° Premio col primo non assegnato al Concorso Internazionale “G.Briccialdi” di Roma.

Svolge un’intensa attività cameristica col Quintetto di fiati Belliniano con il quale gli hanno assegnato un Premio Speciale per la migliore esecuzione di brani moderni alla XIIIesima edizione del Concorso Internazionale di Musica da Camera di Caltanissetta e con l’Ensemble Belliniano con il quale ha effettuato concerti in tutta Italia e anche tournèe all’estero (Lituania, Turchia, Malta, Brasile, Giappone, Indonesia, Argentina, Francia, Spagna)  affiancando a questa anche l’attività didattica con master e corsi di perfezionamento estivi ed annuali a Davoli (CZ), Mascalucia (CT), Serradifalco (CL), Palermo, Mistretta (ME),Giardini Naxos (ME) Reggio Calabria, Roccasecca (FR), Noto (SR), Forza D’Agrò (ME) e Città di Castello (Pg) come assistente di Angelo Persichilli. Nel Giugno 2003 e 2006 è stato invitato a tenere masterclass in Giappone presso l’atelier della Pearl Flute e la Shobi Academy di Tokyo per conto della ditta di strumenti musicali Pearl Flute Japan della quale dal 2001 è testimonial.

Nel 2001 e nel 2009 è stato invitato a commemorare il grande Maestro Severino Gazzelloni al Festival di Roccasecca con masterclass e concerti.

Dal 1989 è 1° flauto solista dell’Orchestra del Teatro Bellini di Catania contemporaneamente per circa tre anni ha collaborato in qualità di 1° flauto con l’Orchestra della Fondazione dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma  diretta  dal M° Myung – Whun Chung con la quale nel 2001 ha effettuato una tournèe in Giappone e alcune registrazioni RAI e discografiche “Musicom e Deutsche Grammophon” e dal 2001 al 2010 sempre come 1° flauto ha collaborato anche con l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

E’ regolarmente invitato a far parte di giurie di concorsi nazionali ed internazionali e a festival flautistici come Flautissimo, Falaut Festival, Giornata Sirinx e Slovenia Festival. Recentemente è stato nominato docente presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali P. I. Tchaikovsky di Nocera Terinese (CZ). Suona un flauto Pearl Opera 14K.

Translate »